Le Comparse di spessore

Sabato 22 settembre, ovvero quando l’autunno è un’opinione.

Ma che caldo fa!?

Oggi, la troupe ha occupato un angolo molto particolare del Parco Giardino Ducale Estense di Modena. È un luogo fondamentale per la nostra storia, dove si trova la panchina di Giovanni Modigliani. Anche questa volta è lui il solo personaggio presente. Ma perché? Non ce ne sono altri in tutto il film? Eccome, se ce ne sono! Solo che Giovanni non è esattamente un festaiolo, a lui piace starsene in disparte e osservare. E non è che le persone non gli piacciano, anzi. Però, a una certa distanza da lui. Quasi sempre.

Oggi, la parte da leone la fanno le comparse! In tantissimi hanno risposto alla nostra ricerca, e sono stati tutti molto bravi e disciplinati. Il regista non ha dovuto sgolarsi troppo, fatta eccezione per quel boato che ha fatto fuggire ad ali spiegate un intero stormo di papere.

Guest star della giornata è Belfagor, meraviglioso levriero irlandese che con la sua dolcezza ha fatto innamorare tutta la ciurma.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *